Pay as you drive (PAYD) è un sistema di assicurazione auto abbastanza comune nei paesi anglosassoni. Dal 2008, il concetto è stato introdotto in Francia ed è praticato dagli assicuratori MMA, Amaguiz, Solly Azar, MAAF, Allianz e Axa.

Paga mentre guidi: concetto

Pay as you drive (PAYD) è un'assicurazione chilometrica che consiste nel pagare l'assicurazione auto in base al numero di chilometri percorsi.
Il premio assicurativo non viene più calcolato sulla base di criteri relativi al tipo di veicolo, al conducente e alla situazione geografica, ma piuttosto sulla base dei dati trasmessi da un box collegato a un GPS sul veicolo. La scatola trasmette informazioni come il tempo in cui usi la tua auto, il tipo di strada che stai guidando, la distanza e così via.
Queste informazioni raccolte consentono all'assicuratore di stabilire una fattura per ciò che hai consumato.

Il sistema PAYD è disponibile in due forme

Assicurazione a prezzo fisso e assicurazione chilometrica.
Assicurazione a prezzo fisso indica un piano di chilometraggio annuale stabilito di comune accordo tra l'assicuratore e l'assicurato. L'assicurato è tenuto a rispettare la tariffa chilometrica impostata.
Per quanto riguarda l'assicurazione chilometrica, il premio si basa sul numero di chilometri sul contatore. All'abbonamento è installata una scatola elettronica nell'auto. Il dispositivo registra e trasferisce all'assicuratore il viaggio effettuato.

Chi può iscriversi?

Il sistema Pay as you drive è generalmente consigliato agli automobilisti che guidano poco (tra 5.000 e 20.000 km). Pensionati, conducenti alle prime armi, conducenti giovani, pendolari urbani, veicoli usati o veicoli usati usati solo occasionalmente.
Questo tipo di assicurazione può farti risparmiare, ma ci sono dei limiti.

I vantaggi e gli svantaggi

Abbonati a Pay mentre guidi l'assicurazione può farti risparmiare fino al 30% sul premio assicurativo. Inoltre, beneficiate di servizi e garanzie praticamente simili alle assicurazioni convenzionali, ma a tariffe più interessanti.
Nel caso di PAYD, oltre a terzi, furto, incendio e tutti i rischi, l'assicuratore avrà la possibilità di rintracciare il veicolo in caso di furto grazie all'alloggiamento.
Tuttavia, lo svantaggio di questo sistema risiede principalmente nelle informazioni raccolte dallo stesso alloggio che possono essere percepite come invasive. Perché oltre alla distanza percorsa, raccoglie informazioni quali orari, viaggi, durata della guida, segnala se il codice della strada è stato rispettato o meno, ecc. In sintesi, le informazioni considerate personali che possono danneggiare la privacy dell'individuo con le mani sbagliate. Inoltre, la casella viene pagata e in caso di risoluzione viene pagata anche la disinstallazione.
Nel caso del piano di chilometraggio annuale, se sei al di sotto del limite imposto, l'assicuratore può darti uno sconto o trasferire i chilometri non utilizzati nel corso dell'anno successivo. Ma se superi, pagherai l'eccedenza e la nota potrebbe essere salata. Poiché la media per ogni chilometro aggiuntivo è di 0, 35 euro, sarai di circa 600 euro per altri 2000 km.
Attenzione quindi all'offerta a cui ti iscrivi!

Per leggere anche:

  • Quale assicurazione auto scegliere?
  • Suggerimenti per trovare l'assicurazione auto di un giovane conducente
  • Assicurazione auto di default, non correre il rischio!

Categoria: