Vendere i punti di licenza a un conducente i cui punti di capitale è stato danneggiato da violazioni del traffico è una pratica che si sta diffondendo, in particolare tramite i social network e più in generale Internet. È permesso?

Vendi i tuoi punti di licenza: quali sono i problemi?

Alcuni promemoria sulla licenza punti

Quando una persona supera l'esame della patente di guida, ottiene una licenza di 12 punti. Il principio di funzionamento della patente punti è semplice: i punti vengono ritirati se l'automobilista commette infrazioni alle regole della strada.

Questi punti costituiscono quindi un capitale che il conducente deve conservare perché senza un punto non sarà più in grado di guidare. Questo divieto è accompagnato dall'impossibilità di riprendere la patente prima di un certo periodo compreso tra 6 mesi e 1 anno, a seconda delle situazioni in cui i punti sono stati persi. Un problema importante durante la guida ti consente di lavorare (per recarti sul posto di lavoro ma anche per fare viaggi e missioni professionali), per gestire un'esigenza quotidiana di viaggi trasportati (assistenza alternativa, …), ecc.

Vendita di punti di licenza

Negli ultimi anni è stata sviluppata una pratica per contrastare la perdita di punti: vendere i punti della patente di guida. Gli acquirenti come venditori trovano il loro account e questo è ciò che rende il successo di questi accordi.

In termini concreti, il meccanismo è il seguente:

  • Un automobilista che ha il suo punto capitale e / o guida raramente un pilota B che ha commesso un reato per dichiarare di aver guidato il veicolo durante il danno. In altre parole, accetta di assumersi la responsabilità dell'offesa anziché del vero autore.
  • I punti vengono rimossi al driver A
  • Il conducente B mantiene i suoi punti
  • Il conducente B paga una somma concordata tra le parti del conducente B e paga la multa associata al ritiro dei punti.

Acquista o vendi punti di licenza: una soluzione rischiosa

L'acquisto o la vendita di punti di licenza sono operazioni rischiose di cui le persone interessate possono pentirsi in considerazione del peso delle sanzioni applicate in caso di identificazione.

In effetti, i punti che compaiono sulla patente di guida sono, come la patente stessa, personali, vale a dire allegati alla persona. L'acquisto o la vendita di punti di licenza è quindi un reato: addebitare a terzi la commissione di un reato per il pagamento di una somma di denaro è un reato.

Al fine di combattere queste pratiche, i regolamenti sono stati rafforzati e condannano sia l'acquirente che il venditore. Questo li espone a sanzioni piuttosto dissuasive:

  • 15.000 euro di multa per ciascuna parte (30.000 euro in caso di recidiva)
  • una pena detentiva o bei giorni (fino a 6 mesi, 12 mesi in caso di recidiva)
  • una condanna del servizio comunitario
  • un ritiro della patente con divieto di guida (fino a 36 mesi)
  • partecipazione obbligatoria a un corso di sicurezza stradale.

Vale a dire : anche quando la transazione non è stata finalizzata, coloro che sono coinvolti nell'acquisto o nella vendita di punti di patente di guida sono soggetti a tali sanzioni. Pertanto, la semplice circolazione di un annuncio che offre punti di licenza espone il venditore a tali sanzioni.

Assumersi la responsabilità per il reato senza transazione finanziaria

Non è insolito per un automobilista che ha commesso un reato pensare di incolpare l'autore del reato per una persona cara, guidando poco o più, incluso un anziano (nonno, ecc.).

Certo, la controparte finanziaria non sarà la chiave della transazione qui, ma va notato che queste pratiche sono comunque illegali e costituiscono anche reati su cui lavorano gli ufficiali dell'unità di elaborazione dei reati giudiziari.

Conosci la tua capitale dei punti della patente di guida

La revoca dei punti sulla patente di guida è quindi in caso di violazione del codice della strada, oltre alla sanzione. Tutti i reati non comportano la revoca dei punti, in alcuni casi viene applicata solo la multa all'automobilista.

Il conducente viene informato quando i punti vengono rimossi. Questa informazione è resa mediante lettera raccomandata in caso di recesso maggiore o uguale a 6 punti.

Tuttavia, è possibile verificare il numero di punti rimanenti visitando i servizi della prefettura o consultando questa pagina del sito Web del Ministero degli Interni prevista a tale scopo. Un buon modo per fare il punto!

Come recuperare i suoi punti?

Il recupero dei punti di licenza è possibile e questo, legalmente. Questo recupero è anche automatico:

  • dopo 6 mesi in caso di perdita di un punto di licenza
  • dopo 2 anni in caso di perdita di diversi punti di licenza
  • dopo 3 anni quando l'automobilista è colpevole di un reato o di un reato di 4a o 5a classe.

L'automobilista può anche partecipare a un corso di recupero punti per ricapitalizzare.

Vale a dire : un corso di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale può essere offerto al conducente con almeno 6 punti persi. Questa possibilità sarà menzionata nella lettera raccomandata inviata all'autore del reato. La partecipazione a questo tirocinio può aiutare a recuperare alcuni dei punti di licenza.

Per leggere anche:

  • Come sapere il suo saldo punti sulla patente di guida?
  • Come beneficiare di un recupero di punti?
  • Quando e come recuperare i punti persi sulla sua licenza?

Categoria: