Il prestito di prestito back-to-back combina una nuova acquisizione immobiliare con la vendita in corso di immobili per i quali il prestito non è stato ancora completamente rimborsato.
A differenza del prestito a secco, il cui utilizzo è ancora raro, l'uso del credito garantito risponde a preoccupazioni più frequenti. Facciamo un bilancio di questo facilitatore per l'acquisto di beni immobili.

Il prestito a relè ha sostenuto: che cos'è?

Quando un individuo desidera acquisire una nuova proprietà (più grande, più estetica, ecc.), Avrà necessariamente bisogno di finanziamenti aggiuntivi.

Tuttavia, è comune avere un prestito immobiliare in corso quando si pianifica un nuovo acquisto e non perdere le buone opportunità di acquisizione a causa della mancanza di denaro, è possibile utilizzare il prestito a prestito sostenuto .

Il suo principio è semplice: il nuovo mutuo per la casa classico e il vecchio sostegno al credito transitori.

La procedura

Questo finanziamento può essere rifiutato in vari modi dal lato del rimborso, ma il principio è sempre lo stesso: l'attuazione di un prestito unico che comprende il nuovo prestito immobiliare convenzionale per l'acquisto e il restante capitale del vecchio prestito .

Per rimborsare il prestito back-to-back, il beneficiario può:

  • Rimborsare il prestito ponte al momento della vendita (ad eccezione dell'assicurazione invalidità / morte che pagherà ogni mese)

Questa scelta è costosa perché l'interesse verrà calcolato sull'accumulo di interessi precedenti. Questo è chiamato "capitalizzazione degli interessi" come parte della franchigia totale. Il beneficiario può anche optare per la franchigia parziale con il pagamento mensile degli interessi.

  • Richiedere la riprogrammazione del prestito iniziale dalla sua normale banca

Se il prestito ponte è stato stipulato presso un altro istituto finanziario, il beneficiario sarà in grado di rimborsare l'altra banca tramite un "rimborso del debito" e quindi di concentrarsi su un singolo debito.

In pratica, è stato eseguito il backup del prestito relè

Un individuo ha una casa per un valore di 100.000 euro a cui è associato un credito con un capitale residuo dovuto a 40.000 euro. Vuole acquistare una nuova proprietà di 200.000 euro tutti gli oneri inclusi (spese notarili, commissioni, ecc.).

La banca fornisce un prestito ponte back-to-back rimborsabile di due anni a un tasso generalmente non superiore al tasso del prestito immobiliare iniziale, per un valore corrispondente al 60% del valore della proprietà iniziale. Alla fine, il finanziatore concederà 36.000 euro (100.000-40.000) * 60%.

Il beneficiario dovrà finanziare il resto, vale a dire 164.000 euro (200.000-36.000). Per fare ciò, contrarrà un mutuo per la casa convenzionale ad un tasso dell'1, 6%.

Punti di vigilanza

Un prestito ponte, come qualsiasi prestito, deve essere assunto finanziariamente. Questa operazione deve essere presa in considerazione e se appare troppo rischiosa per il bilancio finanziario della famiglia, dovranno essere prese in considerazione alternative (vendita dell'immobile quindi periodo di affitto prima della nuova acquisizione).

In effetti, questo tipo di credito richiede una maggiore capacità di rimborso sapendo che se la proprietà non viene venduta al termine del prestito ponte (fino a 2 anni), dovrà comunque essere rimborsato.

Per leggere anche:

  • Calcolo del credito ipotecario: come si fa?
  • Rinegoziare il tasso di un mutuo per la casa: come procedere?
  • Il diritto di primo rifiuto in caso di vendita immobiliare

Categoria: