Prima di presentare un file di indebitamento eccessivo alla Commissione del debito della Banque de France, la persona in difficoltà finanziaria deve tenere presente che questa procedura avrà un impatto significativo sulla sua vita quotidiana. Le conseguenze di un caso di indebitamento eccessivo limiteranno l'autonomia e la libertà della persona che lo ha richiesto.

Aggiornamento sulle conseguenze di un caso di indebitamento eccessivo

File di indebitamento eccessivo: conseguenze del deposito

Il deposito del file di indebitamento eccessivo presso la Commissione del debito della Banque de France avvia una procedura che può condurre a diversi scenari.

Le conseguenze di un caso di indebitamento eccessivo non saranno pertanto le stesse a seconda del risultato per il quale la Commissione ha deciso.

Tuttavia, è importante notare che, indipendentemente dal seguito dato, l'archiviazione del file di sovraccarico del debito porta automaticamente a un file presso il FICP (File degli incidenti relativi ai crediti personali), che viene consultato dagli istituti bancari quando richiesto per un'apertura dell'accesso ai servizi bancari (apertura del conto, prestito, ecc.).

Conseguenze in caso di file inammissibile

Il primo passo dopo la presentazione del file di indebitamento eccessivo sarà l'esame della sua ammissibilità. Devono essere soddisfatte condizioni specifiche per beneficiare delle deroghe proposte dalla Commissione. Questo sarà il caso in particolare dell'origine del debito, dell'importanza di quest'ultimo, ecc.

Se la Commissione dichiara il caso inammissibile, la persona indebitata dovrà trovare altre soluzioni per ripristinare la propria situazione finanziaria.

Il deposito presentato senza risultato non ha alcuna conseguenza sull'esigibilità dei debiti del richiedente. Si raccomanda pertanto vivamente che la persona che ha presentato un file di indebitamento eccessivo rispetti il ​​più possibile le scadenze di pagamento al fine di non accumulare pagamenti in ritardo.

Vale a dire : quando il file viene elaborato, il file FICP può essere comunque mantenuto per tre anni. Se viene ritenuto inammissibile, la registrazione verrà revocata.

Conseguenze in caso di fascicolo accettato dalla Commissione

Dopo aver esaminato il fascicolo, la Commissione di indebitamento eccessivo può decidere:

  • offrire alla persona indebitata un piano di rimborso, con o senza moratoria,
  • o avviare una procedura di recupero personale volta a compensare i debiti.

Se la Commissione accetta il fascicolo, le conseguenze sono immediate per il beneficiario. Il file FICP sarà mantenuto per la durata del piano definito dalla Commissione (fino a un massimo di 7 anni). Nel caso di una procedura di recupero personale, è ridotta a un massimo di 5 anni.

Cosa succede al debito in caso di difficoltà del debito?

Un dossier di indebitamento dichiarato ammissibile ha conseguenze dirette sui rapporti con i creditori della persona con indebitamento eccessivo, nonché con il suo istituto bancario.

Alle banche sarà quindi vietato adottare misure che aggraverebbero la situazione del beneficiario (detrazione dei costi a seguito del rifiuto del prelievo, ecc.) O contribuirebbero al suo isolamento (eliminazione totale dei mezzi di pagamento, ecc.).

Per quanto riguarda i creditori del beneficiario della procedura di indebitamento eccessivo, le misure esecutive avviate nei confronti di quest'ultimo saranno sospese per un periodo massimo di due anni. Ciò significa che un creditore non può ottenere un sequestro nei confronti del beneficiario di una procedura di indebitamento eccessivo.

Inoltre, su tutti i debiti identificati dalla commissione nel contesto della revisione dello sbalzo del debito, l'applicazione di sanzioni e sovrapprezzi di ritardo è congelata.

Vale a dire : alcuni debiti beneficiano di un regime specifico. Ad esempio, se il beneficiario riceve prestazioni abitative, queste saranno pagate direttamente al proprietario, al fine di garantire un uso coerente con il loro scopo.

Attuazione di un piano di risanamento convenzionale

Se la Commissione del debito ritiene che tu sia in grado di rimborsare i tuoi debiti, proporrà l'attuazione di un piano di recupero convenzionale. Intervenirà quindi nella gestione delle tue entrate e dei tuoi soldi in uscita stabilendo un budget mensile da rispettare e assicurerà un riposo sufficiente per vivere: la totalità dei tuoi redditi non potrà essere utilizzata per il rimborso dei debiti contratti. Questo resta da vivere non può in ogni caso essere inferiore alla RSA.

Servizi bancari disponibili per persone indebitate

Se il file di indebitamento eccessivo è considerato ammissibile, si verrà registrati FICP. Beneficerai anche della protezione: la banca non sarà in grado di chiudere il tuo account invocando la tua situazione finanziaria. Offrirà quindi servizi bancari di base: la possibilità di utilizzare una carta di credito con autorizzazione sistematica di saldo ed effettuare trasferimenti. L'obiettivo è impedire l'uso dello scoperto per proteggere la persona indebitata. Le commissioni bancarie come le commissioni di intervento saranno limitate. La Commissione gestirà le relazioni con i creditori per predisporre un piano di rimborso adatto a entrambe le parti.

Per leggere anche:

  • Banque de France e indebitamento eccessivo: cosa devi sapere!
  • Rapporto sul debito consegnabile: quali sono le conseguenze?
  • File di debito: tutto ciò che devi sapere!

Categoria: